Illustrati in Confindustria i cinque pilastri della Digitalizzazione

Qual è il ruolo della Digitalizzazione per le aziende e le PA?

 

L’avvento della Digitalizzazione offre nuove sfide ed opportunità per le aziende e la Pubblica Amministrazione. Per tali ragioni Hedya, con la sua pluriennale esperienza nell’organizzazione di percorsi di alta formazione con la collaborazione del DIEE dell’Università di Cagliari, ha organizzato il Convegno su “Digitalizzazione e sicurezza, GDPR e Big Data: obblighi e opportunità per aziende e PA”. La scelta di far convergere il settore pubblico e quello privato in un unico momento di confronto è dettata dalla ferma convinzione che il viaggio verso il digitale sia un cammino comune che essi devono compiere nella consapevolezza di avere ruoli complementari. Attraverso la partecipazione e la testimonianza diretta di docenti e professionisti del settore, sono stati enucleati i cinque pilastri della Digitalizzazione. L’evento è stato altresì finalizzato ad un confronto con tutti i partecipanti, che numerosi hanno avuto il piacere di intervenire nella fase di chiusura dei lavori.

 

I cinque pilastri della Digitalizzazione

 

  • Nuovi protagonisti: il Data Protection Officer e il Responsabile per la transizione al Digitale

Se il Data Protection Officer (DPO) rappresenta una figura posta a presidio della promozione della cultura e tutela della protezione dati, il Responsabile per la Transizione al Digitale svolge, invece, un ruolo dirimente nella diffusione della cultura digitale nelle realtà pubbliche. Questa figura era già stata introdotta dal 2016 nel Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD): si prevedeva, in particolare, che ciascuna amministrazione nominasse un Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD).

 

 

  • Big Data

Le attuali politiche di governo e le più recenti riforme normative in materia di protezione dati dimostrano che il digitale costituisce un asset strategico per il corretto esercizio delle funzioni pubbliche e per lo sviluppo della competitività aziendale.

 

  • Sicurezza informatica

Con i recenti e numerosi attacchi informatici a danno di svariate multinazionali e imprese italiane, si conferma l’aumento di rischi informatici rispetto al 2018 e l’inidoneità delle misure tecniche ed organizzative prescelte.

 

L’innovazione e la digitalizzazione confermano l’irreversibilità della transizione verso la digitalizzazione, che si presenta come un percorso condiviso, in cui gli operatori pubblici e i privati svolgono un ruolo complementare;

 

  • La corretta gestione documentale

La gestione documentale non si propone esclusivamente come elemento centrale per la digitalizzazione delle pratiche amministrative e dei relativi procedimenti, ma costituisce un indubbio vantaggio competitivo per le aziende.

 

 

Quali competenze necessarie?

Una corretta formazione si propone, dunque, come condizione imprescindibile.

Per acquisire le conoscenze pratiche di base per il corretto svolgimento dei compiti del Responsabile per la Transizione al Digitale, ma anche dei soggetti che lo supportano nello svolgimento delle attività, si suggeriscono i percorsi formativi tracciati da Hedya.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE