ANTICORRUZIONE, TRASPARENZA E PRIVACY: UN RAPPORTO INSCINDIBILE

Obiettivi, definizioni e obblighi per le Pubbliche Amministrazioni

La trasparenza delle informazioni nella Pubblica Amministrazione è uno tra i principi cardine della disciplina anticorruzione ma è anche inscindibilmente connesso alla protezione dei dati personali.

In Italia, la disciplina che contrasta il fenomeno della corruzione è la L. 190/2012, in base alla quale gli organismi pubblici sono obbligati a produrre un piano triennale di prevenzione della corruzione e trasparenza (PTPCT) ed a trasmetterlo all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) entro il 31 gennaio di ogni anno.

I piani triennali di prevenzione della corruzione e trasparenza devono essere redatti conformemente alle linee guida presenti nel Piano Nazionale Anticorruzione che è adottato annualmente dall’ANAC.

Dalla stessa L. 190/2012 discende il D.Lgs. 33/2013 che disciplina gli obblighi di trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni, da intendersi, oggi più che mai, uno strumento fondamentale di prevenzione, e quindi di riduzione del rischio, della corruzione.

Tuttavia, corre l’obbligo, per le medesime Amministrazioni medesime di sottoporre ogni processo a bilanciamento il diritto di tutela della dignità della persona con il diritto del cittadino alla partecipazione alla “cosa” pubblica.

Da qui risulta evidente che la trasparenza debba sempre essere valutata alla luce della disciplina della protezione dei dati personali (Reg. UE 2016/679). Con la coscienza di questo inscindibile rapporto anche il PNA 2019‑2021 compie espresso riferimento alla figura del Responsabile della Protezione dei Dati Personali (DPO) e al suo fondamentale contributo nelle valutazioni di bilanciamento tra valori di pari rango.

Il corso che proponiamo ha una durata di 8 ore, e consente ai partecipanti di ottenere un’adeguata formazione trasversale sul rapporto che sussiste tra i concetti di anticorruzione trasparenza e privacy e tra le rispettive discipline di riferimento.

PROGRAMMA

DESTINATARI

  • Personale presso Pubbliche Amministrazioni ed Enti assimilati
  • RUP, dirigenti e funzionari addetti alle procedure di gara di stazioni appaltanti.
  • Fornitori della P.A.
  • Liberi professionisti interessati alla materia.

DURATA

Il corso ha una durata di 8 ore

DOCENTI

prof. Massimo Farina 

avv. Alessia Palladino

avv. Gianluca Satta

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

COSTI

250,00 Euro + Iva per persona

3.100,00 Euro + Iva fino a 250 persone appartenenti allo stesso Ente



Inviaci email